Boroli Piemonte

boroli-logo-produttore
boroli-mappa
Comune Castiglione Falletto (Cuneo)
Ettari vitati 11
Bottiglie prodotte 40.000
Viticoltura Convenzionale

Le origini della famiglia Boroli e delle sue proprietà nelle Langhe si perdono nel tempo, ma è Silvano, negli anni 90, a scrivere la storia più recente dell’azienda tornando al lavoro in vigna dopo anni passati nel settore grafico-editoriale. Sarà poi il figlio Achille, nel 2012, a prendere in mano le redini della produzione, rivoluzionando metodo in vigna e in cantina, mirando alla qualità totale del Barolo e dei suoi cru.

Oggi la filosofia aziendale prevede micro-vinificazioni differenziate per singola parcella e cuvée, dopo la vendemmia manuale di ogni singolo vigneto solo le uve perfettamente sane e mature raggiungono la cantina, dove non verranno pressate in favore dell’ottenimento del “mosto fiore”, ovvero il succo ottenuto esclusivamente dalla caduta per gravità.
I singoli lotti di micro-vinificazione vengono fermentati nelle vasche d’acciaio e, in seguito, avviene la macerazione a cappello sommerso per un periodo che, di norma, varia tra i 20 e i 30 giorni. Anche nel successivo processo di svinamento le vinacce non vengono pressate ma vengono lasciate decantare e viene utilizzato solamente il vino che cade per gravità. Per l’affinamento vengono utilizzati tonneaux e botti di rovere.

Sono Baroli sempre espressivi e di classe quelli di Boroli, capaci di coniugare la grande vocazione del terroir di origine con una sensibilità di produzione quantomai attenta e precisa.

I vini di Boroli La nostra selezione

Altri produttori in Piemonte La nostra selezione